Ricorda quella scena in La triste verità quando il telecomando per la biancheria intima vibrante di Katherine Heigl si fa strada nelle mani di un bambino in un ristorante? Anche se estremamente esagerata e stupida, la sua reazione era ancora apparentemente sufficiente a farmi pensare, avrò quello che sta avendo. Questo è il motivo per cui mi sono procurato un vibratore che può essere controllato da remoto e mettere l’app che lo controlla nelle mani del mio partner, che si trovava di fronte all’Atlantico, in Germania.

We-Vibe Sync si collega con un’app chiamata We-Connect, che tu o un partner potete utilizzare per aumentare la velocità o far vibrare in uno schema preimpostato. Dopo aver scaricato l’app e averla abbinata al giocattolo, ho inviato al mio partner un link per scaricarlo da solo. Poi ho premuto il pulsante “Collega amante”, che gli permetteva di controllare ciò che stava accadendo tra le mie gambe da migliaia di chilometri di distanza.

Sync.jpg
FOTO: We-Vibe

We-Vibe Sync e la sua app

Bene, per prima cosa abbiamo dovuto passare attraverso il processo di installazione. Onestamente, ci è voluto un po ‘per capire come funziona, ma quando finalmente ho sentito il brusio in risposta al suo armeggiare, è stato bella caldo. Ha iniziato a giocare in giro con tutte le diverse modalità, ma ho solo avuto lui a farlo vibrare alla massima velocità. (Non ho mai capito il punto di tutte quelle fantasiose vibrazioni start-and-stop, comunque.)

Ma poi, ha perso la connessione. E poi ho dovuto mettere in pausa ciò che stavo facendo per invitarlo di nuovo. Ciò significa che al posto di chiacchiere, la nostra conversazione è andata più o meno così:

“Lo senti?”

“No … aspetta, penso che siamo connessi!”

“Ti fa sentire bene?”

“Sì, ma perché ti sei fermato?”

“Oh, mi dispiace, ho perso la connessione.”

Questo si è ripetuto alcune volte prima che mi arrendessi e decidessi di controllarlo da solo. Ma hey, il cybersex che avevamo tramite video-chat era ancora divertente! In seguito, mi sentivo riposato come faccio di solito dopo il sesso ma non la masturbazione. Cioè, mi sentivo connesso (nessun gioco di parole) al mio partner in un modo raro con il gioco da solista. Abbiamo persino usato il vibratore del telecomando due volte, con risultati simili.

Per quanto volessi che la potenza dei collegamenti a lunga distanza funzionasse perfettamente, la tecnologia potrebbe non essere ancora pienamente disponibile. E va bene! Se vuoi ottenere alcuni dei benefici del sesso mentre sei fuori dal tuo S.O., ti consiglio caldamente di chattare con il tuo partner mentre ti masturbi. Un vibratore vecchio stile o le tue mani probabilmente completeranno il tuo lavoro.

Il lato positivo? Dato che questo giocattolo ha una connessione così inaffidabile, non c’è assolutamente modo che finirò per accidentalmente in preda al piacere sessuale durante un incontro di lavoro come ha fatto il personaggio di Katherine Heigl. Almeno non per più di, tipo, 30 secondi.

AGGIORNAMENTO: We-Vibe ci ha inviato alcuni suggerimenti per risolvere i problemi di connettività. Prova questi se hai gli stessi problemi che ho fatto con la sincronizzazione:

  • Verifica di aver scaricato la versione più recente dell’app.

  • Spegni cuffie, altoparlanti e altri dispositivi abilitati Bluetooth.

  • Togliti il ​​telefono dalla custodia.

  • Elimina l’app e scaricala nuovamente.

  • Assicurati che il tuo telecomando sia lontano dal vibratore.