“Il 2016 sarà l’anno del sangue giovane”, 21 anni, Fletcher, a.k.a Cari Fletcher, condivide con Fascino. Se la sua rapida ascesa sulle classifiche di Spotify ci dà qualche indizio, ha assolutamente ragione. La canzone contagiosa e punk di Fletcher “War Paint” è diventata virale veloce questa estate è la traccia n. 1 più condivisa su Spotify (ha oltre 13 milioni di riproduzioni fino ad oggi), e questo fine settimana, lo studente della NYU è stato nominato tra i suoi artisti da guardare nel 2016. Ha avuto il nostro orecchio per mesi e ora ha sicuramente attirato la nostra attenzione. È un’artista completamente indipendente, ha preso lezioni di carriera da megas come John Legend e Lindsey Stirling, e il suo nuovo singolo “Live Young, Die Free” (puoi ascoltarlo qui sotto), che ha debuttato la scorsa settimana, sta già facendo ondate. Ovviamente, volevamo sapere che cosa questa sensazione aveva da dire sulla sua ispirazione, sui suoi influencer (Lorde, stai ascoltando?) E che aspetto avrà il 2016 per lei.

fletcher

Chi erano le tue prime influenze?

Il mio primo ricordo musicale è seduto nel seminterrato a suonare i dischi di Bob Marley di mio padre. Janis Joplin e Stevie Nicks suonavano sempre, ero ispirato dalla loro energia. Ma sinceramente, ero famoso per aver sempre fatto amicizia con Whitney Houston, Mariah Carey e soprattutto Celine Dion. Vorrei echeggiare le sue canzoni!

E chi stai ascoltando di più in questi giorni?

Se hai rubato il mio iPhone proprio in questo momento, vedresti Troye Sivan, Halsey, Bibi Bourelly, Alessia Cara e BORNS come ripetizioni recenti. Il 2016 sarà l’anno del sangue giovane.


“War Paint” ora ha oltre 13 milioni di stream. Come si sente “virale”?

Surreal è probabilmente la parola migliore per descriverlo. Sto ancora elaborando quanto potente e positiva sia stata finora questa esperienza – sto solo provando a divertirmi cavalcando quest’onda per ora e continuando a lavorare a tutto questo.

Quali lezioni di carriera hai imparato da Lindsey Stirling e Lady Gaga?

Alcune estati fa, sono stato internato alla Atom Factory di Los Angeles sotto l’incredibile Ty Stiklorius. Ho saputo della modella indipendente di Lindsey Stirling (ha compiuto folli cose senza l’aiuto di un’etichetta), ho assistito al marketing di John Legend per “All of Me” e ho sentito Gaga’s Artpop prima di tutti. Mi ha davvero aperto gli occhi. Mi ha fatto capire che un giorno avrei potuto lanciare una compagnia tutta mia, e così ho fatto. La maggior parte della gente presume che io abbia firmato con un’etichetta importante, ma lo faccio al 100% in modo indipendente. Ho lavorato esclusivamente con il mio manager Sean Treacy e il suo team fin dall’inizio.

__

Le tue canzoni sono molto potenti e coraggiose: la tua ispirazione è personale? __

L’ispirazione per la mia musica è sempre personale. Sono in grado di individuare esattamente dove mi trovo nella mia vita con ogni canzone, e questo progetto ha una trama continua: esplora i temi dell’autostima e dell’accettazione e combatte per ciò e chi credi. Sono davvero ispirato e attratto da donne forti e indipendenti, persone feroci, coraggiose e di mentalità aperta, ma che non hanno mai paura di parlare dei loro sentimenti o della loro sessualità e delle cose che sono reali. Voglio ispirare le ragazze ad essere dei bravi guerrieri disposti a combattere per qualunque cosa vogliano da questa vita pazza che ci viene data.


Qual’è il prossimo? Qualunque cosa tu possa dirci del tuo EP?

Un visual killer è in arrivo per “Live Young Die Free”, di cui sono entusiasta. Ho realizzato il video con uno dei miei migliori amici d’infanzia, l’incredibile regista Ryan Hutchins. Anche il mio EP è all’orizzonte per il 2016. Alla ricerca di Fletcher parla di me che esploro me stesso e il mondo intorno a me. Si tratta di scoprire chi sono, il che è qualcosa con cui tutti noi lottiamo. La vulnerabilità è assolutamente forte, secondo me.


Qualcuno in particolare con cui ti piacerebbe collaborare? Tour con?

Il mio sogno è entrare in studio con Lorde. Lei è un genio. Ha completamente alterato le aspettative per il pop, e ucciderei per scrivere con lei. Per quanto riguarda chi mi piacerebbe fare un tour, adesso dovrei dire Troye Sivan. Sono diventato sinceramente un fan nelle ultime settimane.

Cosa puoi dire ad altre giovani donne che stanno perseguendo il loro sogno di diventare musicisti?

Sii fedele a te, piccola, non importa nient’altro. Esplora i tuoi confini, esci dalla tua zona di comfort e spingiti (ma solo alle tue condizioni). È importante essere ricettivi e rispettosi del feedback e delle critiche degli altri, ma devi mantenere il tuo senso di sé attraverso tutto questo. Sto ancora cercando di capire chi sono, naturalmente, ma non faccio nulla ora se non mi sembra giusto o buono.

Ascolta “Live Young, Die Free” qui:__

__Più da * Glamour *:

[#cambiato: script / video / 5661e28e94c05f6ac0000003.js? muted = 1]