Due nuovi arrivati ​​a ImperoLa stagione due ha subito rubato i riflettori dello show con le loro linee di storie carnose e le canzoni hit-in-the-making: Bre-Z e Jamila Velazquez. Abbiamo parlato la settimana scorsa con Bre-Z del suo personaggio, i forti rap di Freda. Questa settimana, conosci Jamila, che interpreta Laura Calleros a.k.a l’ultimo ladylove di Hakeem e il leader del suo nuovo gruppo di ragazze. Parla della loro relazione, di ciò che accadrà nello show e altro ancora. Continuare a leggere!

Glamour: sei stato un fan di Impero prima di avere il ruolo?

Jamila Velazquez: Sì, mia madre era enorme Impero fan la prima stagione. È stata lei a dirmi di guardarlo. È un affare di famiglia, lo guardiamo tutti. Erano molto eccitati [quando ho ricevuto la parte].

Glamour: sei stato una parte importante della seconda stagione fino ad ora. Quindi, cosa puoi condividere su ciò che verrà?

JV: Aspettiamo solo che i momenti tra lei e Hakeem diventino un po ‘più caldi. La vedrai crescere e uscire dal guscio.

Glamour: Hakeem ha certamente un passato in fatto di relazioni. Quale pensi che sia la posizione di Laura su Hakeem e la sua storia romantica?

JV: È decisamente cauta del suo passato, ma allo stesso tempo, non penso che sia al 100% consapevole di tutto ciò che è accaduto nel suo passato.

Glamour: pensi che verrà esplorato un po ‘più in basso?

JV: Sì, sarà sicuramente un conflitto più avanti nella stagione.

impero laura hakeem

Glamour: parlami del tuo background nel canto.

JV: Sì, ho cantato da prima che potessi parlare. È stata tutta la mia vita Non è stato fino all’età di 10 anni e ho cantato a un talent show alla mia scuola che i miei genitori hanno visto che c’era un potenziale nella mia voce e ho deciso di supportarmi e aiutarmi a uscire da lì.

Glamour: Se potessi essere più coinvolto in una linea con le canzoni di Menage a Trois, il gruppo di ragazze del tuo personaggio, cambieresti il ​​loro suono o volessi qualcosa di nuovo?

JV: Vorrei che il loro suono fosse un po ‘più tagliente.

Glamour: il grande momento introduttivo per il tuo personaggio è quando Hakeem scopre Laura che canta al bar. Come è stato filmarlo?

JV: E ‘stato fantastico. Ho passato un periodo davvero divertente. Era la prima volta che incontravo Danny Strong, che dirigeva l’episodio e creava lo spettacolo, quindi è stato bello incontrarlo e incontrare anche Yaz. La scena è passata molto velocemente. Abbiamo girato e fatto tutto molto presto, ma è stato fantastico. Ho pensato che fosse la presentazione perfetta per il mio personaggio perché era la sua prima volta che cantava, e inizia tutto timida e non è sicura se riesce davvero a cantare così bene e poi all’improvviso lascia andare e va nella canzone.

Glamour: hai avuto quel momento “scoperto” nella tua vita?

JV: No Sfortunatamente.

Glamour: Tra tutti i personaggi, chi eri più sorpreso quando li hai incontrati?

JV: Immagino Terrence Howard. È la persona più dolce. Non è assolutamente Lucius.

Glamour: che dire di Taraji?

JV: È incredibile e così divertente da lavorare. Porta tutte le risate sul set, ed è così divertente e tira così tanta energia. È bello lavorare con lei.

Glamour: Tornando a Laura e Hakeem, un paio di episodi fa ha fatto dimostrare al tuo personaggio che merita la guida del gruppo cantando acapella in mezzo alla folla. Eri nervoso a farlo nella vita reale?

JV: Sì, è stato intenso. Ero decisamente nervoso nei giorni precedenti, perché non vedevo l’ora di farlo. Ho dovuto cantare una cappella dal vivo di fronte alla folla, ma è andata così bene. Il regista ne era così felice ed era così divertente essere là fuori con gli extra che ballavano.

Glamour: anche Laura e Hakeem si sono baciati dopo quella performance. Quindi, vedremo di più su quali sono i pensieri di Cookie sulla loro relazione?

JV: Penso che vedremo. Penso che lei stia bene. Non credo che a Cookie interessino davvero le ragazze che Hakim persegue. Ormai è così fuori di testa.

Glamour: finché non è Boo Boo Kitty. Quando sei entrato per questo ruolo, ti hanno dato tutto lo sfondo del tuo personaggio o lo hai sviluppato da solo?

JV: Quando ho preso la parte per la prima volta, pensavo solo di essere in circa tre o quattro episodi, ma il mio personaggio si è sviluppato come se stessero scrivendo nuovi episodi. Quindi prendono una piccola parte della mia vita personale e la mettono in lei, come Laura e io siamo entrambi del Bronx.

Glamour: cosa hai imparato dal fare lo spettacolo? Ti ha aiutato come interprete?

__JV: __ Sì, prima di fare lo show ero così nervoso perché non mi considero un ballerino, e io ero tipo “Oh mio Dio, devo ballare davanti a tutte queste persone!” Ma in realtà mi ha reso molto più fiducioso e mi ha fatto sentire come se fossi cresciuto tanto quanto un artista. È così facile per me ora fare un numero musicale in questo show e mi sento subito a casa.